Bologna, il New York Times e la Bologna Design Week.

Bologna non ruota solo attorno al Cibo: la Bologna Design Week, la Fondazione Cirulli e lo Spazio Simon Gavina, la Fondazione Mast e Foto Industria, ABC e il Padiglione Barcellona di Mies van der Rohe, l’attesa Mostra sull’ Egitto al Museo Civico Archeologico.

Bologna torre asinelli bambina turista

Scrappy e scruffy, caparbia e spettinata, sono stati gli aggettivi scelti dal New York Times per descrivere Bologna in un articolo in ogni caso lusinghiero: specie per i bolognesi ancora poco inclini all’idea che si possa parlare di loro nell’ambito del turismo.
Paradossalmente la decantata qualità del cibo è figlia proprio di questo non volersi ancora riconoscere come meta turistica: i bar, i ristoranti e chi per loro, si rivolgono tuttora, in primo luogo, alla clientela locale.

Il New York Times solleva però una domanda rilevante: nel tempo che intercorre fra la prima colazione, il pranzo e la cena, cosa si fa a Bologna?

Continue Reading

I cataloghi IKEA degli Anni ’50

Il Mid Century Modern è tornato di moda e le copertine dei cataloghi IKEA degli anni ’50 acquistano un fascino che va oltre la loro storia.

cataloghi ikea anni 50

Il primo negozio IKEA in Italia aprì a Milano solo nel 1989. Ma IKEA viene fondata nel 1943 da un ragazzino di soli 17 anni di nome Ingvar Kamprad che aveva iniziato vendendo scatole di fiammiferi porta a porta, ai quali ha poi aggiunto penne, portafogli, cornici, orologi, gioielli, calze di nylon, e solo nel 1948 mobili.

Uno degli aspetti più interessanti è il fatto che nasca prima il catalogo IKEA -nel 1951- del negozio IKEA [a Älmhult, in Svezia, nel 1958].

Continue Reading

Creare un Paper Eames Elephant.

Paper Eames Elephant
Paper Eames Elephant
Paper Eames Elephant

Per bambini creativi e genitori o maestri amanti del design, sul sito ufficiale degli Eames,
il template per stampare e decorare un Paper Eames Elephant.

foto: irbtt.com
template: eamesoffice.com

La casa di Charles e Ray Eames: tesori che si trovano -anche- on line.

 

Questo cortometraggio di 11 minuti, dal titolo House: after five years of living, fu realizzato da Charles e Ray Eames nel 1955, montando oltre 300 diapositive, a distanza di cinque anni dal loro trasloco nella Case Study House No. 8, la vigilia di Natale del 1949.

La musica è stata scritta da Elmer Bernstein, che no, non è parente di Leonard, ma l’autore di numerose e celeberrime colonne sonore: La grande fuga, per dirne giusto una.

Continue Reading

Album da colorare per amanti del Mid Century Modern

Jenn Ski Coloring Book http://www.jennski.com

Photo Credit: Jenn Ski  

Mid Century Modern Mania Album da colorare, Jenn Ski

Mid Century Modern Mania, Album da colorare in vendita su Amazon.it

 


Il tempo medio di una giornata trascorsa guardando schermi retroilluminati è progressivamente aumentato negli ultimi vent’anni.
Alla televisione si è aggiunto il PC, poi il cellulare, infine smartphonetablet.
La vista si stanca, la mente è di continuo sovrastimolata, e per quanto il Web 2.0 abbia introdotto l’interazione da parte dell’utente, resta la sensazione di essere fruitori passivi e sorge il bisogno di fare altro per rilassarsi.

Da bambini, per svagarci, una delle attività alla quale venivamo indirizzati -fatto salvo il fine primario del saper fare- era il darci qualcosa da colorare.
Suppongo siano stati avvistati adulti strappare dalle mani di figli e nipoti pastelli e fogli di carta, se a qualcuno è venuta l’idea di produrre album da colorare per grandi.

Continue Reading

Design Letters e i caratteri di Arne Jacobsen

DESIGN LETTERS

Wooden Letters by Design LettersDesign Letters è un’azienda danese che ha esordito nel 2009 producendo lettere di legno da appendere al muro, con caratteri tipografici innovativi e freschi per il loro minimalismo [in un campo, le lettere decorative da parete, dove la fanno da padrone caratteri pieni di fronzoli con richiami alle baite alpine -per i più piccoli- o presunte ex insegne pubblicitarie -per i più grandi-].

Continue Reading

No more posts.