L’Orto Botanico di Padova promette proprio bene.

Luoghi da visitare: passeggiare nelle serre antiche e nuove dell’Orto Botanico di Padova osservando le piante come fossero delle opere d’arte.

Il Giardino delle Biodiversità | Orto Botanico di Padova. Foto: irbtt.com.  Su concessione dell'Università degli Studi di Padova. Tutti i diritti riservati.

Il Giardino delle Biodiversità | Orto Botanico di Padova. Foto: irbtt.com. Su concessione dell’Università degli Studi di Padova. Tutti i diritti riservati.

L’Orto Botanico di Padova promette proprio bene, anche se suona curioso dirlo per un Istituto con alle spalle 470 anni di storia, che ospita la Palma di Goethe, una Chamaerops humilis che di anni ne conta 430, e che dal 1997 è un bene protetto dall’ UNESCO.

Il fatto è che con l’inaugurazione a settembre 2014 del Giardino delle Biodiversità -ovvero un edificio in vetro di 100m di lunghezza per 18 di altezza: che ospita cinque serre, con cinque diversi microclimi- si è smarcato dall’allure polverosa del Museo Universitario, per avvicinarsi a quella di altri celebri Istituti con un passato ugualmente nobile.

Il Giardino delle Biodiversità | Orto Botanico di Padova. Foto: irbtt.com.  Su concessione dell'Università degli Studi di Padova. Tutti i diritti riservati.

Il Giardino delle Biodiversità | Orto Botanico di Padova. Foto: irbtt.com. Su concessione dell’Università degli Studi di Padova. Tutti i diritti riservati.

Continue Reading

No more posts.